Total War: Warhammer - Realm of the Wood Elves
Recensione

Scritto da il 15 dicembre 2016 14:22

Total War: Warhammer - Realm of the Wood Elves


Questo nuovo DLC rilasciato da Creative Assembly è praticamente identico, per contenuti, a quello relativo al Richiamo degli Uominibestia, la cui recensione potete trovare sul nostro portale. Parlare di grafica è inutile, ma basti dire che le unità sono state dettagliate moltissimo e che appaiono davvero deliziose nella loro minuzia. Chi ama gli elfi, o comunque il combattimento a distanza (un po' come il sottoscritto), rimarrà davvero colpito dagli elfi silvani. I punti di forza di questa razza sono comunque controbilanciati alla perfezione, e lo si può notare subito nelle fasi iniziali della partita, quando si intuisce il potere di questa risorsa preziosa chiamata ambra. Ottenere l'ambra porterà il gioco degli elfi a farsi aggressivo, a dover conquistare insediamenti per potersi potenziare e, quindi, accrescere il proprio potere. Alleanze, battaglie e unità davvero intriganti: questa è l'essenza che traspare perfettamente dal DLC. Ci sentiamo quindi di consigliare questo DLC a tutti coloro che hanno amato, e amano, questo titolo Creative Assembly nella sua nuova veste fantasy, nonostante il prezzo continui ad essere abbastanza alto. Finalmente però, almeno questa razza, torna a mostrare l'aspetto principale che dovrebbe avere ogni Total War e che fino ad ora, uso di mod a parte, non era raggiungibile: poter conquistare ogni angolo della mappa. Gli elfi silvani finalmente possono farle. Tremate zoccolati, caos, orchi, nani e umani. Questa è l'era degli elfi silvani.

Positive:
  • Finalmente si può conquistare ogni insediamento
  • Come sempre unità perfettamente curate
  • Tante unità da distanza
  • Intrigante implementazione dell'ambra
Negative:
  • Mappa della campagna abbastanza ristretta
  • Prezzo abbastanza alto per una sola fazione
Versione analizzata: Computer
Facebook Twitter Whatsapp Telegram