The Dwarves
Recensione

Scritto da il 14 dicembre 2016 21:10

The Dwarves


The Dwarves è un gioco sicuramente ambizioso, e ciò lo si può notare soprattutto dalla gestione delle battaglie che prevede un grandissimo numero di personaggi non giocanti pronti a scagliarsi sul nostro piccolo gruppo di eroi. La fisica la fa da padrona, con uno schiacciamento dei corpi ed una gestione della massa molto attenta. I combattimenti sono così gomito a gomito, oggettivamente complessi da gestire e da trasformare in una vittoria. Ecco che la difficoltà di questo titolo è piuttosto alta anche nelle difficoltà più basse, con la necessità di studiare nuove combo ed essere rapidi nello switchare da un eroe all'altro sul campo di battaglia, specie quando i punti ferita di uno di loro si approssimano allo zero. Fare arrivare a zero i punti ferita anche di un solo eroe comporta il termine della missione e il conseguente Game Over.

Graficamente parlando il gioco mostra più alti che bassi, con una realizzazione piuttosto precisa tanto dei personaggi quanto degli ambienti circostanti. Il problema principale sono i bug che lo affliggono che portano spesso e volentieri a crash inaspettati. Il gioco, specie nella sua fase iniziale, ha mostrato tante cadute al punto da risultare quasi ingiocabile. Ora, probabilmente grazie a qualche accortezza da parte degli sviluppatori, la situazione pare essere almeno migliorata. Il prezzo al momento è alto, forse eccessivo per un prodotto ancora acerbo e, purtroppo, afflitto da numerose problematiche tecniche. Consigliato quindi, per il momento, solo ai più pazienti ed a coloro che sono fan dei nani e degli rpg tattici in generale.

Positive:
  • Grafica più che buona
  • Storia intrigante e coinvolgente
  • Pillole sulla razza nanica davvero interessanti
Negative:
  • Problemi tecnici forti e numerosi
  • Pochissimi elementi da RPG
  • Sensazione di noia e ripetitività
  • Prezzo troppo alto
Versione analizzata: PlayStation 4
6.5
Facebook Twitter Whatsapp Telegram