Silence
Recensione

Scritto da il 21 novembre 2016 11:24

Silence


I giochi punta e clicca dilagano ormai all'interno del mondo dei videogiochi, ma quello mostrato da Silence non si limita a ritagliarci spazi dentro cui limitarci a cercare oggetti. No, Silence è un mondo di gioco che cerca costantemente di mettere alla prova il videogiocatore con interazioni che spesso prevedono il risolvere qualche piccolo minigioco. Le interazioni risultano però, forse, troppo semplici ed alla fine anche chiamate, questo a causa di aiuti (non settati) che appaiono ogniqualvolta si preme un tasto. La strada da seguire è quindi spesso troppo marcata e finisce per facilitare in maniera spropositata l'intera esperienza di gioco. In ogni caso, come scritto anche più volte tra le righe, quello che Silence crea è un mondo talmente fantastico da apparire irreale. Una irrealtà che però viene mitigata da colori che sembrano richiamare uno stato di quiete praticamente infinito.

Quello di Daedalic Entertainment è dunque un titolo molto interessante, ricco di spunti e di potenzialità in larga parte anche espresse. Un titolo capace di colpire, e che può sicuramente regalare molto gioco agli amanti del genere (e non solo). 

Positive:
  • Graficamente valido e colori ispiranti
  • Trama interessante e godibile
  • Audio ottimo e musica davvero molto bella
  • Sottotitoli italiani
Negative:
  • Personalità dei personaggi poco marcata
  • Soluzioni spesso troppo guidate
Versione analizzata: Computer
7.9
Facebook Twitter Whatsapp Telegram