Tokyo Babel
Recensione

Scritto da il 10 aprile 2016 15:13

Tokyo Babel


Tokyo Babel è un gioco sicuramente originale nel suo genere, dato che fa propri temi non semplicissimi ma di indiscusso interesse. Il clima che permette di respirare in praticamente ogni scena, grazie ad un comparto grafico e sonoro degni di nota, sono l'aspetto probabilmente che più colpisce - a prima vista - del gioco. Il potersi fare proprie idee sullo sviluppo della trama, e il poterle cambiare grazie allo svolgimento lineare e mai troppo frettoloso delle scene che ci vengono proposte, è un altro punto a favore per il gioco. Senza contare quel contesto di realtà e finzione che sempre torna e che non solo tormenta i personaggi, ma anche noi stessi, desiderosi di capire se ciò che affrontiamo risulta essere vero o meno. In conclusione, ci troviamo di fronte ad un romanzo visivo molto semplice nella sua complessità. Chi ha interessi nell'ambito mistico ed esoterico, troverà nel gioco gran parte di quei riferimenti. Il romanzo visivo è raccomandato tuttavia agli amanti del genere, dato che l'interazione con gli eventi è davvero risicata, e potrebbe disattendere coloro che, invece, si aspettano qualcosa di differente. Peccato per l'assenza della lingua italiana.

Positive:
  • Graficamente intrigante
  • Comparto audio molto buono
  • Descrizioni efficaci e ben fatte
  • Storia chiara, avvincente e lineare
Negative:
  • Menù con funzioni non troppo evidenti
Versione analizzata: Computer
8.0
Facebook Twitter Whatsapp Telegram