Surviving Mars
Recensione

Scritto da il 27 marzo 2018 16:03

Surviving Mars


Con Surviving Mars ci troviamo davanti all'ennesimo prodotto che mostra a lettere ben distinte il suo marchio Paradox. Molti elementi sono in comune con il suo altro grande titolo, Cities: Skylines, come la gestione del menù di costruzione ed altri elementi. Si tratta però di un prodotto nuovo, per certi versi rivoluzionario nella cerchia dei city-builder, abbandonando il contesto terrestre per sposare a pieno un pianeta inospitale e davvero difficile da gestire. Lo sfruttamento delle risorse è molto difficile, soprattutto a causa della quantità non infinita dei beni da poter estrarre dal sottosuolo. A rendere ancora più difficile la situazione legata ai materiali, è il fatto che ogni vena mineraria ha una propria conformazione, e per poter essere sfruttata a pieno è necessario posizionare il macchinario d'estrazione più e più volte, ritrovandosi a smantellarlo poiché ormai inutile. Incredibilmente dettagliata è la gestione della elettricità e degli altri beni primari, come l'acqua e l'ossigeno. Esteticamente piacevolissimo, da il meglio di sé non appena si erge la cupola, permettendo alla vita di scorrere al suo interno. Il contrasto tra la luminosità e l'aspetto gioioso della cupola, con il terreno brullo, scuro e inospitale tutto attorno, è un tocco di classe incredibile, capace di stuzzicare anche gli occhi più fini. La colonna sonora accompagna abbastanza bene il menù di gioco, mentre i suoi risultano essere sufficientemente adatti al titolo. La gestione del razzo è molto dettagliata, così come assai bella è la possibilità di scegliere personalmente i coloni da imbarcare per il nostro progetto coloniale. Paradox ha fatto, in definitiva, un ottimo lavoro con questo titolo dalle ottime premesse e dal grande potenziale. Il gioco ha fatto esattamente quello che ci si sarebbe atteso: prendere molte delle cose positive di Cities: Skylines, per poi distaccarsene in maniera brusca. Ciò è avvenuto: Mission Completed.

Positive:
  • Ambientazione originale e suggestiva
  • Gestione avanzata delle risorse primarie
  • Ottima gestione dualistica esterno-cupola
  • Gestione minuziosa dei coloni
Negative:
  • Alcune risorse gestite con troppa pesantezza
  • Pochi tratti e poche informazioni rendono i coloni troppo simili tra loro
Versione analizzata: Computer
8.6
Facebook Twitter Whatsapp Telegram