SpellForce 3 Recensione

Scritto da il 18 dicembre 2017 13:07

SpellForce 3


Ci troviamo di fronte ad un titolo ibrido, con due meccaniche assai diverse che sono state unite ed il cui risultato finale appare davvero gradevole. La parte sicuramente di fattura migliore è quella rpg che, seppur abbia evidenti appigli classici, riesce a mantenere una impronta originale grazie ad un sistema di esplorazione valido. La grafica assai ben realizzata degli elementi naturali fa ovviamente il resto. La parte RTS è leggermente sottotono rispetto alla controparte, ma se si riesce a sciogliere la difficoltà iniziale dovuta ad un tutorial abbastanza carente, è possibile arrivare ad apprezzarla ed, alla lunga, amarla. Un ottimo modo per capire lo strategico in tempo reale che si annida all'interno del titolo è quello di sbarcare online, o ancor meglio in LAN se si hanno amici con cui poter comodamente giocare a casa. La raccolta delle risorse, ma ancor più la gestione degli insediamenti con i vari commerci, risultano essere alla lunga incredibilmente validi.

La storia, che è anche il fulcro stesso di un titolo come SpellForce 3, appare solida e valida, nonostante spesso e volentieri possa rischiare di cadere nel "già visto". Non tutti gli elementi inseriti sono infatti originalissimi, ma riescono comunque bene a fare il loro sporco lavoro. In definitiva SpellForce 3 è un titolo interessante, che proprio per la sua natura ibrida riesce a stupire ed a rendersi ampiamente giocabile.

7.4
Positive:
  • Sistema ibrido davvero ben strutturato
  • Grafica complessiva sopra la media
  • Multiplayer ricco di sfida
  • Trama nel complesso interessante
Negative:
  • Tutorial RTS confusionario
  • Qualche elemento poco originale
  • Alcuni dettagli grafici davvero poco gradevoli
Facebook Twitter Whatsapp Telegram