P·O·L·L·E·N
Recensione

Scritto da il 22 agosto 2016 13:54

P·O·L·L·E·N


Pollen è un titolo innovativo, per certi versi anche interessante, ma che avrebbe potuto dare un po' di più al videogiocatore. Il grandissimo potenziale che abbiamo già marcato all'inizio della recensione non viene sfruttato a pieno, facendone uscire un videogioco sì giocabile, ma a tratti quasi vuoto. La trama è molto carina e coinvolgente, ma gli oggetti sparsi l'ambiente che permettono di scoprire cose aggiuntive (come ad esempio i nastri) non stuzzicano abbastanza da riporvi grande attenzione. Un vero peccato, dal momento che avrebbero potuto arricchire ulteriormente il gioco e la sua trama. Graficamente il gioco è molto ben fatto, ed in quanto a colonna sonora non appare secondo a nessuno. Il problema compare quando vi sono numerosi cali di frame, probabilmente a causa di una non perfetta ottimizzazione del prodotto. Pollen è quindi questo: un prodotto interessante e piacevole, ma ancora grezzo. Lavorando ulteriormente su qualche sfaccettatura, il gioco ne avrebbe sicuramente beneficiato. Le basi ci sono, l'interesse nel far bene anche... manca soltanto il salto di qualità che ci si aspetta da un titolo del genere.

Positive:
  • Graficamente splendido
  • Completamente sottotitolato in italiano
Negative:
  • Gameplay ridotto all'osso
  • Doppiaggio non convincente
Versione analizzata: Computer
6.4
Facebook Twitter Whatsapp Telegram