Prey
Recensione

Scritto da il 10 maggio 2017 18:30

Prey


La pubblicità a Prey non è stata molta e la scelta di Bethesda di rilasciarlo ai recensori il giorno stesso dell'uscita, o comunque il giorno prima, non aiuta di certo. Quel che probabilmente a questo titolo targato Arkane Studios è mancato è, probabilmente, proprio un aiuto sul mercato: una maggiore visibilità. Il genere, che vede al suo interno una fusione di elementi presi un po' ovunque, risulta essere originale ed estremamente intrigante, specie se spalleggiato da una storia mai banale che non fa rimpiangere minimamente l'assenza del multiplayer. La campagna principale non è affatto lunga, ma questo non compromette la longevità del gioco che rimane comunque su livelli accettabili, soprattutto a fronte di missioni secondarie da poter svolgere all'interno di Talos I. La grafica, pur non essendo niente di eccelso, risulta essere pulita e gradevole, accompagnata da una soundtrack davvero molto bella.

Il gioco al suo interno risulta essere complicato al punto giusto, offrendo una sfida mai banale che permette di non prendere troppo sottogamba la vicenda narrata che, tuttavia, rivestirà sempre e comunque la parte fondamentale dell'intero titolo. I combattimenti sono estremamente tattici e permettono di essere affrontati in maniera sempre differente, abbattendo sul nascere ogni eventuale sensazione di ripetizione e/o noia. La varietà di nemici non è altissima, ma quei pochi sono ben tracciati e ben resi. La fase di combattimento a distanza, fatto di spari, non è reso altrettanto brillantemente, mostrando una difficoltà di mira che soltanto in parte (seppur sufficientemente) viene sopperita dall'uso del mouse nella versione PC.

In definita questo Prey è un piccolo diamante che Arkane Studios ha estratto dal suo repertorio, senza l'ausilio di una pubblicità che probabilmente non avrebbe guastato al mercato del titolo. Un gioco fortemente raccomandato per il suo genere unico, che rende l'avventura su Talos I un vero incubo per la sopravvivenza.

Positive:
  • Ambientazione originale e intrigante
  • Storia convincente
  • Tantissime cose da fare
  • Interessante sistema delle neuromod
  • Ottimizzazione su PC esemplare
Negative:
  • Il combat system non convince del tutto
  • Bassa varietà di nemici
Versione analizzata: Computer
9.2
Facebook Twitter Whatsapp Telegram